Sei in: Skip Navigation LinksHome > Uffici Comunali > Ufficio Servizi Sociali > Bonus gas ed energia elettrica
Bonus gas - energia elettrica - idrico
Indietro

BONUS GAS consiste in una riduzione sulle bollette per il consumo di gas metano distribuito a rete. Hanno diritto a usufruire dell’agevolazione quei clienti domestici che utilizzano gas naturale con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale se il loro indicatore ISEE non è superiore a 8.107,5 euro.

Nel caso di famiglie numerose (con più di 3 figli a carico), l’ISEE non deve invece superare i 20.000 euro.


BONUS ENERGIA è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a due tipologie di famiglie:

  • quelle in condizione di disagio economico con un indicatore ISEE non è superiore a 8.107,5 euro;
  • quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali

 

BONUS IDRICO

Hanno diritto ad ottenere il bonus acqua gli utenti diretti ed indiretti del servizio di acquedotto in condizioni di disagio economico sociale, cioè che sono parte di nuclei familiari:

  • con indicatore ISEE non superiore a 8.107,5 euro;
  • con indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro se con almeno 4 figli a carico.

Quanto vale il bonus acqua?

Il bonus acqua garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua (pari a 50 litri/abitante/giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente. Tale quantità è stata individuata come quella minima necessaria per assicurare il soddisfacimento dei bisogni fondamentali della persona.

Come viene corrisposto il bonus?

L'erogazione del bonus acqua avviene con modalità differenti:

  • Per gli utenti diretti, l'erogazione avviene in bolletta. Nello specifico, l'ammontare annuo è erogato pro-quota giorno e ogni bolletta che contabilizzi i consumi relativi al periodo di agevolazione riporterà una parte del bonus proporzionale al periodo cui la bolletta medesima fa riferimento.
  • Per gli utenti indiretti, il gestore provvederà ad erogare il bonus in un’unica soluzione, ad esempio mediante accredito sul conto corrente (bancario o postale).

 

Per presentare la domanda puoi rivolgerti presso tutti i Centri di assistenza fiscale autorizzati della Provincia di Bergamo:

ACLI

·       Boltiere - Vicolo Benaglio,6 - 035/0064064 - tutti i mercoledì 8.30-12.30 previo appuntamento

CISL

·       Zingonia - Corso Europa,8 - 035/882198  - lunedì e mercoledì 14.30-18.30

·       Dalmine - Piazza Caduti VI luglio, 4 - 035/562920 - da lunedì a venerdì 8.30-12.00/14.00-18.00

CGIL

·       Ciserano - Via Circonvallazione,8 - 035/3594840 – venerdì 8.30-12.00 previo appuntamento

·       Dalmine - Via Camozzi, 2 - 035/3594510 – martedì 14.30-18.00 previo appuntamento

UIL

·       Dalmine – Via Chiesa Vecchia,5 – 035/370567 - da lunedì a venerdì 8.30-12.30


Presentati con i seguenti documenti:

  •                  Attestazione ISEE in corso di validità;
  •            Copia del documento di identità (nel caso di presentazione tramite delega, del documento di riconoscimento del delegato);
  •             Una bolletta dell’energia elettrica e una del gas in cui sono riportati il codice POD ed il codice PDR;
  •          Una bolletta dell'acqua.