Comune di Boltiere
Comune di Boltiere Comune di Boltiere Comune di Boltiere
Ignora collegamenti di navigazioneHome > News-Primopiano

Bando straordinario per l'assegnazione in gestione di orti urbani su terreni di proprietà comunale

E’ indetto, ai sensi del vigente “Regolamento per la gestione degli orti urbani su terreni di proprietà comunale”, approvato con deliberazione consiliare n. 26 del 26/9/2016 e successive modifiche, il bando di concorso straordinario per la formazione della graduatoria valevole ai fini dell’assegnazione degli appezzamenti di terreno di proprietà comunale, da coltivare ad orti, che si renderanno disponibili entro il termine dell’assegnazione ordinaria (30 settembre 2021).

 

Destinatari

Per ottenere l’assegnazione sono richiesti i seguenti requisiti:

a)     Essere residente a Boltiere.

b)     Essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione dell’orto assegnato.

c)     Non godere né a titolo gratuito, né a titolo oneroso di altro terreno/orto coltivabile, pubblico o privato, né svolgere attività di coltivazione su fondi appartenenti a familiari o a terzi.

d)     Le associazioni a tutela dei diversamente abili del Comune di Boltiere che ne facciano richiesta avranno riservato almeno un lotto.

e)     Le associazioni che organizzano attività a vario titolo per pensionati, che ne facciano richiesta, avranno riservato almeno un lotto.

 

Modalità di presentazione della domanda

Gli interessati dovranno far pervenire al Comune di Boltiere tramite mail (info@comune.boltiere.bg.it) o in busta chiusa da inserire nella casetta della posta all’entrata del Municipio entro il 13 novembre 2020:

§  domanda redatta su modulo allegato, debitamente compilata e sottoscritta unitamente a copia non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, art. 38, c. 3);

§  eventuale attestazione ISEE, in corso di validità, rilasciata da un Centro di Assistenza Fiscale (CAF).

 

Formazione della graduatoria

Il Responsabile del Servizio formulerà entro 20 giorni dal termine per il ricevimento delle domande, la graduatoria provvisoria, previa valutazione della veridicità della documentazione allegata alla domanda, attenendosi ai criteri previsti all’art. 4 del vigente Regolamento.

La graduatoria, con indicazione analitica del punteggio conseguito da ciascun concorrente ovvero degli eventuali motivi di esclusione, sarà pubblicata sul sito internet comunale e all’Albo Pretorio.

Eventuali ricorsi dovranno essere presentati per iscritto e rivolti al responsabile dell’Ufficio alla Persona del Comune entro 7 giorni, dalla pubblicazione della stessa. Esaurito l'esame delle opposizioni, il Responsabile del Servizio formula la graduatoria definitiva e predispone la necessaria determinazione di approvazione della stessa.

La posizione in graduatoria definitiva è determinante per la successiva assegnazione di eventuali lotti che dovessero rendersi disponibili.

 
Natura dell’assegnazione e durata

L’assegnazione in gestione di orti urbani su terreni di proprietà comunale è disciplinata dal vigente regolamento comunale, pubblicato sul sito internet del Comune che qui s’intende interamente riportato e trascritto.

L’assegnazione ha validità fino al 30/09/2021, con la scadenza dell’assegnazione ordinaria, e potrà essere rinnovata con partecipazione a nuovo bando.

In nessun caso l’assegnazione del terreno di proprietà comunale può dare origine a rapporti di natura agraria tra il Comune e l’assegnatario, né può fare sorgere in quest’ultimo alcun titolo o diritto a compensi, indennizzi o indennità di sorta al termine del periodo di assegnazione.

 

Partecipazione alle spese

Ogni assegnatario dovrà corrispondere al Comune un contributo annuale forfetario a titolo di concorso spese di gestione. Tale contributo sarà determinato annualmente con apposito atto della Giunta Comunale e in rapporto ai servizi a disposizione degli assegnatari.

------------------------------

 

L’Amministrazione Comunale acquisirà certificati relativi a stati, fatti e qualità personali risultanti presso pubbliche amministrazioni, persone fisiche o giuridiche, anche ai fini della verifica di quanto dichiarato e dei controlli di legge.

In caso di dichiarazione mendace è prevista l’esclusione dalla graduatoria e dall’eventuale assegnazione, ai sensi dell’art. 75 del DPR 445/2000, oltre all’applicazione delle eventuali sanzioni penali di cui all’art. 76 dello stesso decreto.

In applicazione del regolamento U.E. 679/216 “Regolamento generale sulla protezione dei dati” e il D. Lgs. 196/2013 “Codice in materia di protezione dei dati personali si comunica che i dati richiesti sono necessari ai fini del procedimento in oggetto e saranno utilizzati esclusivamente a tale scopo. Titolare del trattamento è il Comune di Boltiere.

Il presente bando è pubblicato sul sito: www.comune.boltiere.bg.it.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Servizi alla Persona  – Tel. 035.0680335.

 Scarica la domanda